Perchè cucinare è il solo modo che abbiamo di rendere piacevole il nostro nutrimento.

mercoledì 24 agosto 2011

Che pasticcio il PASTICCIO DI PESCE!!

Siccome mangiare il pesce tre volte a settimana è diventato parte integrante della mia dieta, devo trovare il modo di cambiare spesso, per non stancarmi, Perchè il pesce è buono e tutto, ma mangiarlo sempre cucinato allo stesso modo a lungo andare stanca, no?
A parte che a breve dovrò preparare i filetti di cernia seguendo la ricettina che mi ha passato il mio amico Emiliano, vi lascio nel frattempo questo pasticcio di pesce, da fare un po' con quel che più vi piace, basta che in mezzo non ci siano lische!

Ingredienti per due persone:
Per il ripieno:
  • 250 gr di pesce misto: filetto, gamberi, coda di rospo, vongole, etc.
  • 50 gr di surimi (se vi piace, altrimenti fate altri 50 gr del pesce che più vi piace)
  • 5 funghi champignon
  • un mazzetto di spinaci freschi o surgelati
  • 1 porro
  • prezzemolo
  • curcuma in polvere
  • sale, pepe, olio 
  • mezzo bicchiere di vino bianco
Per la pasta:
  • 200 gr di farina
  • 40 gr di burro (temperatura frigorifero)
  • 1 pizzico di sale
  • acqua freddissima q.b.
Preparate prima l'impasto: Mescolate il sale con la farina, poi mettete tutto in un frullatore e aggiungetevi il burro. prendete l'acqua più fredda che potete e iniziate ad aggiungerne poca per volta, finchè non si formerà un impasto omogeneo e compatto. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo.
Per il ripieno, tagliate il porro a rondelle sottili e fatelo scaldare insieme ad un po' di olio, aggiungete un cucchiaino scarso di surcuma, i funghi puliti e tagliti finemente e gli spinaci lavati e tritati. Cuocete tutto insieme ad un goccio di acqua, se necessario. Dopo aver preparato il pesce, tagliandolo a pezzetti, aggiungetelo in pentola e fate cuocere per 10 minuti, versandovi anche il vino, ed aggiustando di sale e pepe. A fine cottura spolverate col prezzemolo tritato.
Lasciate freddare.
Stendete poi il vostro impasto, mettetelo in una tortiera foderata con carta da forno, mettetevi il composto e richiudete. Potete farlo a forma di rotolo, crescione gigante o torta salata, come preferite!
Mettetelo in forno preriscaldato per 25 minuti, o almeno finchè l'impasto non risulterà dorato.
Servite tiepido, accompagnato con purè di patate o con zucca in agrodolce.
Buon appetito!!

3 commenti:

  1. pappa buona! i gatti del vicinato si leccano già i baffi...e pure io! anche questa la provo di sicuro :-)

    RispondiElimina